M5S a Governo: intervenga subito per tutelare i piloti dei Vigili del fuoco di Catania

Pubblicato il 9 marzo 2017 · In Articoli, Comunicati stampa, In evidenza

“Oggi il M5S ha presentato un’interrogazione al Senato, a prima firma Catalfo, per chiedere al Ministro dell’Interno di riconoscere lo stesso inquadramento giuridico, economico e pensionistico del personale aeronavigante dello Stato, anche ai piloti e agli specialisti del reparto volo dei Vigili del fuoco che a livello nazionale hanno già fatto sentire la propria voce e che attualmente nella provincia di Catania hanno comunicato le proprie dimissioni dal profilo aeronavigante, con i disguidi che ciò comporta”, lo affermano i Deputati e Senatori siciliani del M5S.
“Il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco si trova a gestire una tra le più importanti componenti aeree dello Stato. Parliamo di una categoria – afferma la Senatrice Catalfo – che oltre alla professionalità e tempestività dimostrata, si è resa utilissima anche nell’ultimo evento sismico avvenuto nei territori dell’Italia centrale fin dalle primissime ore. Una categoria molto importante anche per i soccorsi e che sta continuando a subire una disparità di trattamento ingiustificata nonostante le promesse che erano state fatte dal governo all’epoca dell’approvazione della legge Madia che avrebbe dovuto dare delle risposte concrete ma che alla fine si sono dimostrate soltanto fumo negli occhi”
“Ancora una volta- ricorda il portavoce M5s alla Regione Sicilia Giancarlo Cancelleri – il Governo Crocetta, ha perso l’occasione di far sentire la propria voce rispetto ad un tema che riguarda dei cittadini che spesso ci premuriamo a chiamare eroi ma che poi non tuteliamo nella funzione del loro lavoro. “Auspichiamo dunque- concludono i portavoce – un intervento immediato dal Governo centrale per risolvere la situazione, escludendo che la problematica venga rinviata alla contrattazione collettiva”.