Sisma ’90: sollecitata al Ministro l’interrogazione M5s a prima firma Catalfo

Pubblicato il 25 febbraio 2016 · In Articoli, Comunicati stampa, In evidenza

E’ stata sollecitata in Commissione Finanze l’interrogazione (n. 3-02380) presentata a novembre dalla senatrice del M5s Nunzia Catalfo, con la quale si chiedeva al ministro dell’Economia di intervenire con urgenza presso l’Agenzia delle Entrate, per evitare una ondata di ricorsi contro il rifiuto di rimborso delle somme indebitamente pagate dai soggetti colpiti dal sisma, che nel dicembre 1990 ha danneggiato la Sicilia Orientale.

L’Agenzia delle Entrate, infatti, aveva tenuto un comportamento non in linea con la legge e con il consolidato orientamento della Corte di Cassazione.

 

Era stato anche chiesto di provvedere in tempi brevi ad emanare un apposito decreto per stabilire i criteri di assegnazione dei fondi previsti dalla legge 190 del 2014 (comma 665 dell’articolo 1).

 

La portavoce Catalfo, insieme al meetup Catania5Stelle, segue costantemente la vicenda, anche per garantire parità di trattamento fra chi ha già ricevuto il rimborso e chi lo deve ancora ottenere.