Il Comune di Catania adotti il Baratto Amministrativo

Pubblicato il 7 novembre 2015 · In Articoli, Comunicati stampa, In evidenza

 

Dare ai cittadini la possibilità del Baratto Amministrativo, soprattutto in questo momento di grave crisi economica, sarebbe, da parte dell’amministrazione comunale, un chiaro segnale di vicinanza verso le fasce più deboli.

In quest’ottica, il meetup Catania5Stelle di piazza Guardia ha presentato una formale istanza al sindaco, alla giunta e ai consiglieri comunali, affinché deliberino al più presto criteri e condizioni per attuare il Baratto e approvino, entro il termine di centoventi giorni, un apposito regolamento. Nel pieno rispetto della legge, che consente ai Comuni di dare il via a progetti con interventi realizzati dai cittadini, in cambio di riduzioni o esenzioni da tributi.

Le attività a carico dei cittadini potrebbero riguardare il decoro urbano, la manutenzione ordinaria dei giardini e dei luoghi pubblici o l’assistenza alle scolaresche; la valutazione economica del lavoro potrebbe essere quantificata in base al tipo di incarico ed al costo orario di un dipendente pubblico impegnato nella stessa mansione. A questo proposito, e nella prospettiva di una fattiva collaborazione con l’amministrazione, il meetup ha già elaborato una bozza di regolamento, affinché il Baratto Amministrativo diventi, in tempi brevi, una realtà al servizio del cittadino e del bene pubblico.