Il controllo del territorio a Catania? Ci pensa il sindaco Bianco, con un bus di giornalisti al seguito

Pubblicato il 23 agosto 2015 · In Articoli, Comunicati stampa, In evidenza

Restiamo senza parole di fronte all’ultima nota dell’ufficio stampa del Comune, che sponsorizza l’ennesima passerella di Enzo Bianco.

Siamo al limite del ridicolo: un sindaco che segue personalmente alcune attività di controllo del territorio della polizia municipale con al seguito un bus di giornalisti, messo a disposizione dall’amministrazione per immortalare l’evento.

Il controllo del territorio è un’attività quotidiana che dovrebbe mirare a colpire le cause e gli effetti, i pesci grossi e quelli piccoli, e non un singolo episodio più vicino ad uno show mediatico che ad un’effettiva operazione di legalità.

Le elezioni regionali, probabilmente, sono alle porte e la propaganda è un buon biglietto da visita. Catania, però, non ha bisogno di spettacoli autopromozionali del primo cittadino e della sua giunta, ma di azioni concrete ed efficaci, che la risollevino dall’illegalità diffusa e da tutti quegli episodi di microcriminalità che ci hanno portato, nostro malgrado, a riempire le pagine dei giornali anche oltre i nostri confini.